Lineagem blog

Le Perle di Tahiti

Le Perle di Tahiti

CARATTERISTICHE FISICHE

La Perla è una gemma di origine organica composta essenzialmente da strati concentrici di carbonato di calcio, ovvero aragonite e calcite sottoforma di madreperla. La struttura si mantiene grazie a una sostanza proteica chiamata conchiolina.

GENESI

Le Perle di Tahiti, spesso soprannominate perle nere, sono gemme prodotte dalla Pinctada Margaritifera, un mollusco marino anche conosciuto come ostrica dalle labbra nere. Questo tipo di molluschi produce al massimo una o due perle a testa, pertanto queste gemme sono molto rare e preziose.

La formazione delle perle può avvenire spontaneamente per varie cause e fenomeni che interferiscono con la normale crescita dei molluschi. Tale evento in natura è piuttosto raro, ma nel corso del tempo l'uomo è riuscito a sviluppare alcuni metodi per poter coltivare e produrre le perle inserendo all'interno del guscio del mollusco dei piccoli nuclei sferici di conchiglia, che vengono interamente ricoperti da nacre (madreperla). Il mollusco per realizzare ogni perla impiega un tempo minimo di diciotto mesi ma che può durare anche qualche anno!

COLORE

Il colore tipico delle Perle di Tahiti è il grigio silver in diverse tonalità e intensità, il più raro è il nero, ovvero un grigio molto scuro. Talvolta è visibile un'iridescenza superficiale chiamata oriente, che rende queste perle ancora più particolari e preziose. Si tratta di un effetto ottico prodotto dall'interazione della luce con gli strati di madreperla, dove spesso e volentieri è possibile ammirare delle sfumature di verde o rosa mescolate al sovratono grigio perlato, che rendono la perla di Tahiti un trionfo di bellezza in natura.

FORMA

Le forme più comuni sono quelle a goccia, a bottone, barocca e semisferica; la forma sferica è la più rara e ricercata. Le dimensioni variano a seconda del diametro del nucleo inserito e della permanenza che ha nel mollusco: si possono ottenere diametri da 7-8 millimetri fino ad oltre 1,5 centimetri!

PROVENIENZA

Anche se i molluschi perliferi di acqua salata sono diffusi in varie zone tropicali, gli unici che possono produrre le perle nere vivono e sono allevati nelle isole polinesiane dell'Oceano Pacifico.

Articoli correlati

Condividi

Aggiungi un commento

1 commenti

Maria

16/09/2021 12:06:48

Le perle di tahiti sono le mie...preferite! Ho tantissimi gioielli acquistati da voi....potete aggiungere delle altre collane al vs catalogo?grazie lineagem vi adoro!!!